Perché Do minore?

Mi piace strimpellare con la chitarra. Mi piacerebbe esser bravo a farlo, almeno quanto Knopfler, ma, ahimé, la realtà dei fatti è che non ci dedico abbastanza tempo, quindi a quel livello non ci arriverò. A dirla tutta, non sono neanche bravo quanto la media dei chitarristi da oratorio, ma pazienza, quando suono mi diverto, mi piace e tanto mi basta.

Il Do minore è uno di quegli accordi che in qualche modo capitano più raramente degli altri, va a sapere perché. Forse dipende dal tipo di musica che uno suona, ma so che quando mi capita un Do minore non c’è verso, devo farmi due conti per ricordarmi come si fa, quale sia la posizione delle dita, non mi viene spontaneo come un Sol col barrè che pure ha una posizione simile al Do minore in modo plateale.

Il titolo del blog deriva dunque da questa anomalia, tutta nella mia testa, del Do minore. Questo è un blog anomalo. Sempre nella mia testa. Comincio a pensare che ad essere anomala sia proprio la mia testa.

Come in ogni blog anomalo che si rispetti, qui non troverete capo né coda dei discorsi fatti, non troverete un filo conduttore se non la mia follia e non capirete perché mai siete finiti su questa pagina. Tranne per il fatto che questo blog contiene (ehm, forse conterrà) un sacco di informazioni interessanti. O almeno interessanti per me.

Buona lettura.