Crostone “Belle Epoque”

Tanto per cambiare questa volta pubblico una ricetta. L’ho inventata io, spero vi piaccia. È una torta dolce e fredda, senza cottura. Divido la ricetta in due parti, la base e la guarnitura. La base può essere utilizzata per altre torte simili.

Base “Lueba” per torte dolci fredde.

Ingredienti:

  • Zucchero 70
  • Cioccolato fondente 150g
  • Burro 100g
  • Gallette “Digestive” 350g
  • 2 o 3 arance
  • 1 busta di vanillina

Preparazione:
Fondere zucchero, burro e cioccolato, frullare il resto, mischiare tutto, cospargere una tortiera, schiacciare con cucchiaio formando i bordi, guarnire a piacere e mettere in freezer.

Varianti:
Quella che ho presentato qui è l’ultima versione della ricetta, dopo aver apportato alcune modifiche a seguito di suggerimenti di parenti ed amici. Inizialmente la base era fatta con amaretti secchi invece che digestive e mettevo due o tre banane schiacciate al posto delle arance e zucchero. Una volta ho anche fatto la base senza arance né banane e poi ho messo lo strato di banane sopra alla base e sotto alla guarnitura, in modo da tenere ben separati i sapori. Tutte le versioni precedenti hanno ricevuto giudizi positivi e critiche. L’ultima, ovvero quella qui riportata, sembra piacere proprio a tutti, ma i gusti sono soggettivi, quindi nulla vieta di provare anche le altre (a me personalmente quella con lo strato di banane piace molto).

Crostone “Belle Epoque”

Ingredienti:

  • Una base “Lueba”
  • Cioccolato bianco 300g
  • Panna montata dolce 300ml
  • Succo di 1 limone

Preparazione:
Fondere cioccolato bianco e succo limone a bagno maria. Lasciar raffreddare. Unire la panna montata ed amalgamare.
Cospargere sulla base “Lueba”. Mettere in freezer per almeno due ore e togliere dal freezer qualche minuto prima di servirla.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>